Pratiche urbanistiche

CILA (Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata)

art. 6 bis. del D.P.R. 380/2001 (Testo Unico dell’Edilizia)

Sono realizzabili mediante CILA, per esempio, gli interventi di manutenzione straordinaria*, restauro* e risanamento conservativo* non riguardanti parti strutturali dell’edificio, compresi quelli consistenti nel frazionamento o accorpamento di unità immobiliari con esecuzione di opere.

SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività)

art. 22 del D.P.R. 380/2001 (Testo Unico dell’Edilizia)

Sono realizzabili mediante SCIA, per esempio, gli interventi di manutenzione straordinaria*, restauro* e risanamento conservativo* riguardanti parti strutturali dell’edificio, nonchè gli interventi di ristrutturazione edilizia* che non comportino modifiche della volumetria complessiva degli edifici o dei prospetti.

SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività alternativa al Permesso di Costruire)

art. 23 del D.P.R. 380/2001 (Testo Unico dell’Edilizia)

Sono realizzabili mediante SCIA alternativa al Permesso di Costruire, per esempio, gli interventi di ristrutturazione edilizia* che portino ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente e che comportino modifiche della volumetria complessiva degli edifici o dei prospetti, nonchè gli interventi di nuova costruzione* o di ristrutturazione urbanistica* qualora disciplinati da Piani Attuativi.

PERMESSO DI COSTRUIRE

art. 10 del D.P.R. 380/2001 (Testo Unico dell’Edilizia)

Costituiscono interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio soggetti a Permesso di Costruire gli interventi di nuova costruzione*, di ristrutturazione urbanistica* e di ristrutturazione edilizia* nel caso portino ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente e che comportino modifiche della volumetria complessiva degli edifici o dei prospetti

* Art. 3 del D.P.R. 380/2001 (Testo Unico dell’Edilizia)